PREVENZIONE
Questa pratica si realizza attraverso:
• LA CORRETTA ALIMENTAZIONE (ne carenze o eccessi, non sempre un
cibo ottimo va bene per il nostro cane)
• IL GIUSTO MOVIMENTO
• IL GIOCO
• LA PREPARAZIONE FISICA PER CHI LAVORA O FA SPORT
• LA SERENITA’
• LA FELICITA’
• EVITARE LO STRESS PSICHICO O DA SFORZO
• AUMENTARE LE DIFESE IMMUNITARIE
• DEPURARE E DRENARE L’ORGANISMO AIUTANDO GLI ORGANI
EMUNTORI

Il cane purtroppo non comunica con noi con il linguaggio ma con il corpo SI,
quindi dovete imparare, per le vostre conoscenze e competenze, ad osservarlo per
capire quali sono i sintomi del suo disagio questo lo si può attuare osservando:
• GLI ESCREMENTI
• L’URINA
• IL MOVIMENTO
• LA PELLE E IL PELO
• GLI OCCHI
• I MUSCOLI
• LA BOCCA – I PIEDI … ECC

Solo attraverso questa abitudine possiamo prevenire o intervenire nei tempi e
nei modi dovuti per eliminare l’eventuale problema.
E’ fondamentale capire che non solo l’assenza della malattia ma la cura
preventiva attraverso i meccanismi che abbiamo descritto, il nostro
Beniamino arrivi e mantenga uno stato di assoluto benessere fisico e
psichico (psicofisica) a vantaggio SUO, NOSTRO e del SOCIALE
(ambiente in cui vive).

Un corretto equilibrio tra corpo e psiche (psicofisica)
è di vitale importanza per la qualità della vita naturale e sociale del nostro amico.

Questo obbiettivo lo si può raggiungere solo se il corpo viene mantenuto in ottime condizioni,un cane sofferente e stanco avrà una scarsa capacità lavorativa e uno squilibrato
comportamento sociale.

E’ quindi fondamentale compito del proprietario imparare ad osservare il cane ed il gatto, per poter fare scelte consapevoli ed indirizzate ad un obbiettivo ben preciso, appunto la Prevenzione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento